Federico Ratto

Ho conseguito la laurea in Infermieristica nell’aprile del 2019 presso l’Università degli Studi di Torino.
Dopo aver maturato esperienza presso realtà ambulatoriali, ho deciso di prendere parte al progetto di Medea Salute nell’aprile del 2020 durante la pandemia di COVID-19.
In questi anni di esperienza attiva sul territorio ho avuto modo di acquisire competenze professionali, organizzative e relazionali, sperimentate in un contesto di cura differente rispetto a quello ospedaliero e spesso trascurato dalla popolazione.
Credo fermamente che l’assistenza domiciliare rappresenti il futuro in ambito sanitario, in quanto ridurrebbe le riacutizzazioni legate alla mancata aderenza terapeutica e la conseguente ospedalizzazione, migliorando al tempo stesso la qualità di vita per il paziente e per la sua famiglia.
La domiciliazione del paziente comporta notevoli benefici in quanto permette di prendere parte al processo di cure all’interno del nucleo familiare, salvaguardando così l’autonomia e l’intimità del paziente.
Sempre più professionisti decidono di dedicarsi all’assistenza domiciliare in quanto è una realtà fortemente appagante da un punto di vista professionale con feedback diretti e benefici che hanno un risultato tangibile per il paziente e chi lo circonda.
1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.