L‘infermiere e la partita iva: quello che c’è da sapere

Libera professione infermieristica e partita iva, ancora un grande tabù per molti infermieri. 

Questa è l’occasione giusta per conoscere meglio chi è l’infermiere libero professionista e, soprattutto, avere delucidazioni sulla partita iva infermieristica

La Dott.ssa Sara Sblendorio, infermiera titolare del CSB Torino, con le sue conferenze riguardante l’apertura di un ambulatorio infermieristico si è ritrovata spesso ad affrontare il tema della libera professione. La PARTITA IVA, infatti, è una condizione lavorativa ancora poco conosciuta dagli infermieri, soprattutto da parte di quegli infermieri che tutt’oggi hanno un contratto di dipendenza.

Così, insieme al Dott. Federico Cavallaro commercialista, ha ideato una conferenza dedicata agli infermieri e la libera professione infermieristica.

Temi affrontati

  • Chi è l’infermiere libero professionista;
  • Luci e ombre della libera professione;
  • Possibilità lavorative; 
  • Come si apre la partita iva;
  • Contributi e imposte: perchè pagare, quanto pagare e quando; 
  • Enpapi, la nostra cassa previdenziale.

A chi è rivolto?

Ai sanitari con laurea triennali (infermiere pediatriche, ostetriche, fisioterapisti), in particolare agli infermieri che:

  • hanno già partita iva ma hanno bisogno di ulteriori riscontri e delucidazioni;
  • hanno curiosità del tema per un’ipotetico cambio lavorativo da lavoratore dipendente a libero professionista; 
  • neolaureati che vogliono saperne di più della libera professione.

Quando?

L’evento si terrà SABATO 8 FEBBRAIO 2020 dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Al termine sarà offerto un piccolo rinfresco.

Dove?

Presso STUDIRIUNITI di Lungo Dora Colletta 75, terzo piano (SUONARE 16 + SIMBOLO CORNETTA)

Ingresso a 5€ 

Obbligatoria prenotazione causa posti limitati: Puoi chiamare o mandare un WHATSAPP al 327 8244892 o scrivere a info@csbtorino.it