Daniele Cimini

Mi sono laureato in infermieristica nel 2013.
Credo nel sostegno reciproco tra le persone e nella figura dell’infermiere come portatore d’aiuto attraverso la presa in cura genuina ed empatica, caratterizza da responsabilità e competenza.
Gran parte della mia esperienza è stata a contatto con pazienti anziani, persone talvolta fragili che hanno dato tanto nella vita ma, che ancora possono regalare tanto.
Il paziente geriatrico è il più a rischio nello sviluppare ferite cutanee come lesioni da pressione o ulcere vascolari, da qui nasce la mia passione per le medicazioni, infatti ho voluto specializzarmi con un master in Vulnologia nel 2020.
Le persone che sviluppano ulcere cutanee sono in situazione di dolore e disagio. La loro sofferenza inoltre, è fonte di stress per i parenti che spesso si sentono abbandonati dal sistema sanitario a causa della scarsa capillarità territoriale e dei pochi professionisti specializzati nel settore.
Penso per questo che sia fondamentale una costante formazione e ricerca in un settore ancora troppo poco conosciuto o considerato superficialmente. Credo soprattutto nelle cure domiciliari infermieristiche perchè è proprio al domicilio che le persone sono in difficoltà e in carenza di assistenza. Per questo ho deciso di iniziare a collaborare con il CSB Torino, una realtà che compensa un sistema sanitario con tante lacune.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.